17/02/2018 - Cavalieri di San Giorgio vs Barberans V&R PDF Print E-mail
Written by Administrator   

 

A GENOVA, CAMPO SPORTIVO GIACOMO CARLINI

sabato 17 febbraio 2018 alle ore 12.30 – 6° C - pioggia

 

*

 

CAVALIERI DI SAN GIORGIO Vs BARBERANS V&R

ovvero

“un  tete à tete per una giornata umida, fredda e senza sole”

 

*

Sotto una pioggia insistente, con una temperatura tale da far rimpiangere agli ospiti la gelida bruma di casa, si è disputato l’atteso return match con i Barberans Vino & Rugby di Alessandria scesi al Carlini in formazione compatta e pesante. E’ stata una dispendiosa e dolorosa guerra di trincea fatta di continue cornate e cozzi di testa contro testa in cui alla fine, con un po’ di fatica, i Cavalieri hanno prevalso. L’unico punto dell’incontro è nato da una percussione di Stefano Rocca che ha depositato il fardello in meta grazie alla gagliarda spinta di tutti i baruffanti arlechini. Ognuno ha fatto il suo dovere nei tre tempi da 20 minuti; bravi tutti anche se il Tonitruante Felo ha meritato un riconoscimernto a parte quale autore di innumerevoli ficcanti colpi di maglio alla linea rossonera.

 

L’instancabile Cianni, velocista imbattuto nella distanza dei 30 metri, ha messo a posto con le sue pozioni magiche le contusioni e qualche perdita ematica facciale causata, appunto, dal denunciato virile tete à tete. Si è sentita molto la mancanza del Supremus Rigidus Dictator (l’accento sulla a, mi raccomando!) e delle sue colorite esortazioni tanto che molti Cavalieri, almeno ad inizio operazioni, sono apparsi spaesati e disorientati.

 

*

Sono scesi in campo, infreddoliti ma determinati, i seguenti Cavalieri di San Giorgio :

Zucchi, capitano (sempre sia lodato), Avanzino, Bagnara, Berlinghieri, Calandri, Capalbo, Cavalleri, Comandini, Conti, Elies, Felici, Ferrari, Galiberti, Gropplero I, Gropplero II, Juvara, Mantovani, Marchi, Micco, Nostro, Odone, Parodi, Rocca, Saturnino.

 

*

Arbitro il volenteroso Jamal Kamili che continua il suo percorso di crescita tra le colorite giaculatorie degli Old mentre il terzo tempo è stato regolamentato e gestito da Roberto Avansino (con la szseta) coadiuvato da Acropt, GiBacciccin e Lollo Cavalleri. L’incontro è stato seguito dagli spalti da Lucio il Santo che ha impetrato la causa Equestre presso i suoi colleghi del Monte Olimpo. Rancio buono per la truppa. Gli amanti delle statistiche evidenziano come quello odierno SIA il ventisettesimo risultato utile consecutivo.

 

O’mero Stanco

 

 


 

Who's Online

    We have 7 guests online


Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, Websytz hosting. Valid XHTML and CSS.