17/02/2018 - Cavalieri di San Giorgio vs Barberans V&R PDF Print E-mail
Written by Administrator   

 

A GENOVA, CAMPO SPORTIVO GIACOMO CARLINI

sabato 17 febbraio 2018 alle ore 12.30 – 6° C - pioggia

 

*

 

CAVALIERI DI SAN GIORGIO Vs BARBERANS V&R

ovvero

“un  tete à tete per una giornata umida, fredda e senza sole”

 

*

Sotto una pioggia insistente, con una temperatura tale da far rimpiangere agli ospiti la gelida bruma di casa, si è disputato l’atteso return match con i Barberans Vino & Rugby di Alessandria scesi al Carlini in formazione compatta e pesante. E’ stata una dispendiosa e dolorosa guerra di trincea fatta di continue cornate e cozzi di testa contro testa in cui alla fine, con un po’ di fatica, i Cavalieri hanno prevalso. L’unico punto dell’incontro è nato da una percussione di Stefano Rocca che ha depositato il fardello in meta grazie alla gagliarda spinta di tutti i baruffanti arlechini. Ognuno ha fatto il suo dovere nei tre tempi da 20 minuti; bravi tutti anche se il Tonitruante Felo ha meritato un riconoscimernto a parte quale autore di innumerevoli ficcanti colpi di maglio alla linea rossonera.

 

L’instancabile Cianni, velocista imbattuto nella distanza dei 30 metri, ha messo a posto con le sue pozioni magiche le contusioni e qualche perdita ematica facciale causata, appunto, dal denunciato virile tete à tete. Si è sentita molto la mancanza del Supremus Rigidus Dictator (l’accento sulla a, mi raccomando!) e delle sue colorite esortazioni tanto che molti Cavalieri, almeno ad inizio operazioni, sono apparsi spaesati e disorientati.

 

*

Sono scesi in campo, infreddoliti ma determinati, i seguenti Cavalieri di San Giorgio :

Zucchi, capitano (sempre sia lodato), Avanzino, Bagnara, Berlinghieri, Calandri, Capalbo, Cavalleri, Comandini, Conti, Elies, Felici, Ferrari, Galiberti, Gropplero I, Gropplero II, Juvara, Mantovani, Marchi, Micco, Nostro, Odone, Parodi, Rocca, Saturnino.

 

*

Arbitro il volenteroso Jamal Kamili che continua il suo percorso di crescita tra le colorite giaculatorie degli Old mentre il terzo tempo è stato regolamentato e gestito da Roberto Avansino (con la szseta) coadiuvato da Acropt, GiBacciccin e Lollo Cavalleri. L’incontro è stato seguito dagli spalti da Lucio il Santo che ha impetrato la causa Equestre presso i suoi colleghi del Monte Olimpo. Rancio buono per la truppa. Gli amanti delle statistiche evidenziano come quello odierno SIA il ventisettesimo risultato utile consecutivo.

 

O’mero Stanco

 

 


 

Who's Online

    We have 12 guests online


Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, Websytz hosting. Valid XHTML and CSS.